Infantino,giusto Mondiali dove mai prima

'Campi e stadi saranno spettacolari'

(ANSA) - TRENTO, 10 OTT - "Credo sia giusto, una volta ogni 100 anni, giocare dove non lo si é mai fatto prima, con la novità che le partite saranno tra novembre e dicembre". Così Gianni Infantino, presidente della Fifa, sui prossimi Mondiali di calcio del 2022 in Qatar. "Tecnicamente sarà un mondiale spettacolare perché i calciatori arriveranno freschi, e non alla fine di un intero campionato come accade quando si gioca in estate - ha detto Infantoino, ospitr del festival dello Sport, organizzato dalla 'Gazzetta - poi tutto si svolgerà in un raggio di 70 km a livello logistico, e questo é molto positivo. Campi e stadi saranno spettacolari e scopriremo una parte di mondo che non tutti conosciamo. C'era sfiducia anche sulla Russia nel 2018, poi è stato un Mondiale eccezionale. Sono convinto che gli stadi saranno pieni, dall'Europa in 5-6 ore ci si arriva e saremo in un periodo vicino al Natale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA