Calcio, Kosovo nega ingresso Stella Ross

No Pristina a partita con squadra locale serba.Protesta Belgrado

(ANSA) - BELGRADO, 9 OTT - Alla Stella Rossa di Belgrado è stato oggi impedito l'ingresso in Kosovo, dove a Zvecan, nel nord a maggioranza serba, era in programma alle 14 un incontro con la squadra locale del Trepca, valida per i 16mi di finale della Coppa di Serbia. La Serbia non riconosce l'indipendenza del Kosovo, che continua a considerare come una sua provincia meridionale a maggioranza albanese. Il bus con la squadra della Stella Rossa è stato fermato al valico di frontiera di Jarinje, la polizia ha negato l'ingresso su ordine del governo di Pristina. Fifa e Uefa, di cui il Kosovo fa parte pur non essendo membro Onu, giorni fa avevano suggerito di far disputare la gara. Dura la condanna da parte del governo di Belgrado, che ha chiesto l'immediata esclusione del Kosovo da Fifa e Uefa.
    La partita tra Stella Rossa e Trepca si giocherà domani alle 17 al campo del quartier generale della Federcalcio serba (Fss) a Stara Pazova, a pochi km da Belgrado.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA