Roma, Totti "finalmente una vittoria"

Contro il razzismo negli stadi "servono regole ben precise"

"Un po' tutti ci auguravamo che arrivasse la prima vittoria, non riuscirci dopo tre giornate significava l'inizio di una mini-crisi. Dopo questa bella prestazione e questa bella vittoria sono state rimesse le cose in chiaro". Così Francesco Totti sulla sua Roma in un'intervista a Skysport, nella quale l'ex campione giallorosso tira quasi un sospiro di sollievo dopo il largo successo casalingo di domenica scorsa contro il Sassuolo e sottolinea che i due nuovi arrivi in Veretout e Mkhitaryan "sono pedine fondamentali per il gioco di Fonseca e daranno un forte contributo". Totti dice la sua anche sul tema razzismo negli stadi: "Sono 30 anni che sono nel calcio e si dicono sempre le stesse cose. O ci sono regole ben precise o cambiamenti non ce ne saranno e non si riuscirà a prendere quei pochi dementi che fanno sempre le stesse cose".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA