Inter, Conte: "Resto con i piedi per terra"

"Affrontare grandi squadre in Champions miglior modo per crescere"

''Sono una persona con i piedi ben piantati in terra. Partire bene è positivo, ma siamo consapevoli delle difficoltà che potremmo incontrare''. Antonio Conte non si lascia andare a facili entusiasmi e lo dimostra anche l'intervista a Uefa.com alla vigilia del debutto in Champions contro lo Slavia Praga. ''Siamo una squadra in cui l'unico ad aver vinto trofei è probabilmente Godin, perciò tutti noi dovremo capire ciò che va fatto per centrare un traguardo importante e rendere felici i nostri tifosi'', spiega il tecnico. E superare la fase a gironi è uno degli obiettivi dell'Inter che nel prossimo turno affronteranno il Barcellona. ''Sarà una sfida affascinante, di quelle che regalano motivazioni e che ti spingono a dare il massimo. Credo che neppure loro saranno felici di dover sfidare l'Inter. Noi abbiamo iniziato un percorso e vogliamo portarlo a termine nel miglior modo possibile. Affrontare le grandi squadre in Champions è il modo migliore per crescere, per capire cosa ti manca per essere al top''.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA