La Bosnia 'trattiene' Prosinecki

Secondo la Federcalcio la qualificazione a Euro 2020 è possibile

(ANSA) - ROMA, 11 SET - Il 4-2 subito contro l'Armenia nelle qualificazioni a Euro 2020 avevano convinto il ct della Bosnia, Robert Prosinecki, a scegliere la strada delle dimissioni. Passa qualche giorno e la situazione cambia, al punto che - in una nota - la NFS BIH (la Federcalcio bosniaca, ndr) spiega come le dimissioni del tecnico non siano state formalmente presentate per iscritto, come da prassi. Ma non solo, l'Esecutivo della Federazione ha espresso pieno appoggio a Prosinecki per il prosieguo del rapporto fino a Euro 2020, come da contratto. "Ho cambiato idea - ha ammesso Prosinecki - andarsene sarebbe stato più facile, ma alla fine ho deciso di rimanere dove sono". La Bosnia è inserita nel Girone J di qualificazione europea, assieme all'Italia.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA