Premier: Pogba sbaglia un rigore, Wolves-United 1-1

Tottenham frena il City, Liverpool e Arsenal in testa

Pogba sbaglia il rigore della vittoria lo United deve accontentarsi del pareggio in casa di un solido Wolverhampton. Finisce 1-1 il Monday Night con le reti di Martial al 27' e il pareggio nella ripresa di Neves al 55'. Quindi l'errore di Pogba al 68' dagli undici metri con Rui PAtricio che ferma il tiro del francese. 

Bel gioco ma ancora zero vittorie per il Chelsea di Frank Lampard. Dopo l'esordio da incubo con l'United (ko 4-0) e la sconfitta ai rigori in Supercoppa con il Liverpool, i Blues hanno strappato solo un pari casalingo, 1-1, con il Leicester nella seconda giornata della Premier League. Il Chelsea era passato in vantaggio al 7' con Mount, ma al 22' della ripresa Ndidi segna la rete del pareggio. Lampard, accolto da un'ovazione del pubblico di casa, non riesce così a centrare il primo successo da allenatore. Prima vittoria in campionato invece per lo Sheffield che ha battuto il Crystal Palace 1-0 con un gol di Lundstram al 47'. Chiude nel Monday Night United-Wolves

 

Il quadro della 2/a giornata (RISULTATI E CLASSIFICHE)

  • Arsenal-Burnley 2-1
  • Aston Villa-Bournemouth 1-2
  • Everton-Watford 1-0
  • Southampton-Liverpool 1-2 
  • Norwich-Newcastle 1-0
  • Brighton-West Ham 1-1
  • Manchester City-Tottenham 2-2
  • Sheffield United-Crystal Palace 1-0
  • Chelsea-Leicester 1-1
  • Wolverhampton-Manchester United lunedì ore 21

 

Gol e spettacolo all'Etihad Stadium, una giostra di emozioni e continui ribaltamenti di punteggio: finisce in parità la sfida tra i campioni del Manchester City e il Tottenham. Al vantaggio iniziale dei padroni di casa (Raheem Sterling, imbeccato da Kevin de Bruyne), gli ospiti rispondono subito con Erik Lamela: imperiosa la finta con cui l'argentino si libera di Tanguy Ndombele prima di insaccare alle spalle dell'incolpevole Emerson. Il City preme sull'accelerato e ritrova subito il vantaggio prima dell'intervallo. Merito di Sergio Aguero, che trasforma al meglio il secondo assist di giornata di Kevin de Bruyne. L'inerzia della partita non cambia nella ripresa, i padroni di casa collezionano occasioni da reti, senza riuscire (colpevolmente) a tradurle in rete. Sale in cattedra Hugo Lloris che si oppone ai tentativi di Kevin De Bruyne (due volte) e Sergio Aguero, prima della rete di Lucas Moura. Appena entrato in campo, l'attaccante brasiliano salta più in alto di tutti, insaccando di testa. Addirittura furiosa la reazione del City: Lloris su supera su Raheem Sterling, e sul successivo corner è la traversa a respingere la deviazione di Bernardo Silva. Allo scadere annullato dalla Var (per fallo di mano) un gol di Gabriel Jesus. In virtù del pareggio di Manchester, restano al comando in Premier League Arsenal e Liverpool, ancora a punteggio pieno. I Reds si impongono a Southampton grazie a Sadio Mane e Roberto Firmino (allo scadere accorcia Danny Ings). Di Pierre-Emerick Aubameyang la rete che regala i tre punti all'Arsenal contro il Burnley.

 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA