Piquè: "Barca punta alla Liga, Champions è roulette"

"Partiamo per vincere tutto. Neymar? Felice se arriva ma è dura"

"L'obiettivo principale del Barcellona è la Liga. Vincere il campionato indica regolarità ed è indice di aver avuto una buona stagione. Ovviamente c'è il desiderio di vincere la Champions, ma sappiamo che è difficile e bisogna essere realisti.

La nostra competizione principale è la Liga ed è un grande orgoglio averne vinte otto delle ultime undici". Gerard Piquè, uno di leader del Barcellona, alla vigilia dell'amichevole con Napoli a Miami (Usa) traccia così la linea in vista della stagione ormai alle porte "Forse tutti i nostri successi in campionato non sono così apprezzati perché chiudiamo con 15 o 20 punti di vantaggio - sottolinea Piquè - su Real o Atletico, Siviglia o Valencia, tutte squadre che poi vincono la Champions e l'Europa League.

Potremmo concentrarci solo sulla Champions come fanno altri ma a noi non piace la roulette russa, vogliamo fare le cose per bene, gettare una base nella Liga e arrivare al meglio all'ultima parte della stagione". il difensore parla anche del possibile ritorno di Neymar, ma senza sbilanciarsi: "Sarebbe una gran cosa - dice - ma so che è un'operazione molto complicata. Lui gioca nel Psg e comunque abbiamo una rosa abbastanza ricca da poter puntare a tutti gli obiettivi". Quanto a Griezmann, Piquè fa notare che "il passato non conta. Se giochi bene e fai gol, di solito i tifosi sono sempre dalla tua parte. Spero che vada bene fin da subito".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA