Flamengo vuole Balotelli, Rio entusiasta e perplessa

Tecnico Jesùs chiede bomber, notti carioca sono l'incognita

 Entusiasmo in buona parte della tifoseria carioca rossonera, ma anche perplessità da parte di alcuni opinionisti televisivi che in Brasile fanno tendenza.
    Così Rio de Janeiro si è risvegliata dopo le parole del presidente del Flamengo, Rodolfo Landim, che ha confermato l'interesse del club per Mario Balotelli e anche che c'è già stato un contatto con il giocatore che avrebbe dato "semaforo verde", come ha detto Landim, alla trattativa. 'Supermario' è svincolato e quindi ingaggiabile in qualsiasi momento. L'idea di prenderlo è nata per le insistenze del tecnico Jorge Jesùs che chiede un altro attaccante e vuole giocare con un modulo con due attaccanti puri: uno c'è già, ed è quel Gabigol che in patria fa faville ed è capocannoniere del 'Brasilerao', l'altro deve essere cercato sul mercato. "Non è certo una novità -ha spiegato Landim - che da quando è arrivato Jesùs ci abbia chiesto un attaccante d'area. E da questo punto di vista Balotelli è un grande giocatore. Abbiamo avuto un colloquio con lui".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA