Sarri: 'Con l'Inter non è una gara come le altre'

'Chiellini capitano. Ronaldo gioca a sinistra, farà la differenza. De Ligt fenomenale, ma è indietro'

"Quella di domani non è una partita come le altre": Maurizio Sarri descrive così l'amichevole di domani a Nanchino contro l'Inter. "Si affrontano due squadre che non riusciranno ad esprimersi al meglio, sia per le condizioni fisiche che ambientali - aggiunge al sito internet del club -. Noi proveremo a fare dei passi in avanti, ad avere continuità in quello che abbiamo fatto nei primi minuti del 2/o tempo contro il Tottenham. In questa tournée stiamo giocando molto e ci alleniamo poco, i margini di miglioramento sono pochi".

"Ronaldo giocherà a sinistra, dove ha ottenuto le migliori soddisfazioni. Dybala può rendere bene sul centrodestra". L'abbondanza di attaccanti non spaventa Maurizio Sarri, intento a disegnare la soluzione migliore per l'attacco della Juventus da mettere in pratica quando avrà la rosa al completo. "In quella posizione Paulo può rendere bene se abbinato ad un trequartista di raccordo - spiega il tecnico in conferenza stampa, secondo quanto riportato dal sito internet della Juventus -. Ronaldo è in grado di fare la differenza e la farà. Nella prima partita ha segnato e ha avuto altre palle gol importanti".

"De Ligt è un prospetto fenomenale, ma adesso è indietro rispetto ai compagni". Così Maurizio Sarri sul difensore olandese, arrivato alla Juventus due giorni prima della partenza per la tournée asiatica e, quindi, in ritardo di condizione rispetto ai compagni. "É giovane ed è stato capitano dell'Ajax - ha aggiunto l'allenatore bianconero nell'estratto della conferenza stampa pubblicata sul sito della Juventus -. Spero di poter ruotare tutti i difensori nel modo giusto. Lui è arrivato da pochi giorni, è ancora indietro".

"Il capitano è Chiellini. In sua assenza, scaleremo per numero di presenze". Maurizio Sarri torna sulla questione della fascia da capitano, che nella prima partita con il Tottenham è finita sul braccio di Higuain. "La fascia per me è simbolica - ha spiegato il tecnico in conferenza stampa alla vigilia del derby d'Italia con l'Inter, secondo quanto riporta il sito internet del club -, il capitano vero è chi ha l'atteggiamento giusto negli spogliatoi". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA