Palermo: cda rinviato alle 12

Tifosi davanti stadio presidiato da ps, lanciata bomba carta

Il Consiglio di amministrazione del Palermo che ieri era stato sospeso e aggiornato alle 19 è stato posticipato alle 12 di oggi. La riunione era stata aggiornata al tardo pomeriggio per consentire alla proprietà, rappresentata dal direttore finanziario di Arkus Network Salvatore Tuttolomondo, di dare evidenza dell'elenco dei bonifici per il pagamento degli stipendi dei calciatori. La notizia ha acceso gli animi dei tifosi presenti davanti allo stadio Barbera che hanno lanciato una bomba carta e danneggiato una vettura in sosta sul piazzale. Allo stadio ci sono i reparti celeri della polizia a presidio. I dirigenti del Palermo sarebbero stati fatti uscire da un ingresso secondario. Per le 15,30 il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha convocato una conferenza stampa per affrontare la questione legata al club.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA