Bolsonaro difende Neymar: Mi fido di lui

Capo Stato Brasile "Voglio abbracciarlo, è un momento difficile"

(ANSA) - SAN PAOLO, 5 GIU - Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha espresso oggi il suo appoggio a Neymar - colpito da una denuncia di stupro presentata da una 26enne venerdì scorso - e ha annunciato che vuole andare a vedere l'amichevole Brasile-Qatar che si disputa stasera a Brasilia per dare un abbraccio al calciatore. "Spero poter abbracciare Neymar prima della partita, è un ragazzo che sta passando per un momento difficile, ma io mi fido di lui", ha detto Bolsonaro durante un incontro con i media ad Aragarças, nello Stato di Goiàs.
    Interrogato sul caso da una cronista del quotidiano Folha de Sao Paulo, il presidente ha risposto, piccato: "Lei sta giudicando Neymar, la Folha de Sao Paulo sta già giudicando Neymar, così come avete sempre giudicato me". Il numero 10 della nazionale brasiliana ha respinto le accuse lanciate dalla donna -la cui identità non è stata rivelata- sostenendo che si è trattato di un rapporto sessuale consensuale e denunciando essere vittima di una "estorsione".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA