Moggi, Sarri alla Juve? occhio a Klopp

Rottura con Allegri perché mancava accordo su campagna acquisti

(ANSA) - NAPOLI, 28 MAG - "Mi sorprenderebbe fino a un certo punto il suo arrivo alla Juve". Così Luciano Moggi, a margine della prima edizione del premio "Inside the sport", organizzato a Napoli dal Movimento Cristiano Lavoratori, rispondendo a una domanda sull'ipotesi che Maurizio Sarri possa sedere sulla panchina della Juventus. "Di questo proprio non posso parlare - ha affermato l'ex dg dei bianconeri - secondo me ci sono buone possibilità, ma non è il solo. Ce n'è uno di cui non si è mai parlato ed è Klopp. Abbiamo sentito parlare di Sarri, di Pochettino, di Inzaghi". "La verità - ha spiegato Moggi - è che probabilmente la Juventus ha mandato via Allegri perché non si sono trovati d'accordo sulla campagna futura ma la Juve conosce l'obiettivo". "Non è stato rinnovato il discorso con Allegri, che ha vinto cinque campionati di seguito, perché tutti dicono che la Juve non giocava bene: il non giocar bene, ma vincere con le giocate sono due cose distinte. La Juve ha giocatori con caratteristiche per vincere con delle giocate".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA