Genoa: tifosi delusi contro Preziosi

Esonero di Ballardini e vendita di Piatek gli ultimi errori

(ANSA) - GENOVA, 27 MAG - Il Genoa si è salvato dalla retrocessione all'ultimo minuto, grazie all'Inter che ha battuto l'Empoli ma i tifosi non festeggiano. Prevalgono la delusione per una stagione fallimentare, la tensione per una salvezza arrivata in extremis e senza meriti e la rabbia verso il presidente, ritenuto primo colpevole di tutti i mali rossoblù.
    Sui social ci sono solo giudizi negativi per Enrico Preziosi che viene invitato ad andarsene con toni che spesso trascendono.
    Ieri sera, a caldo dopo la salvezza, Preziosi ha detto che una stagione così non si ripeterà più ma sui social non viene preso sul serio: "Lo ha detto tutti gli anni ed è andata sempre peggio" ribattono i tifosi, "non gli crede più nessuno". A Preziosi i tifosi contestano la cacciata dell'allenatore Ballardini dopo poche giornate, con il Genoa in buona posizione di classifica, il ritorno fallimentare di Juric e la vendita a gennaio del capocannoniere Piatek senza una valida alternativa.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA