Procura Figc, Palermo va retrocesso in C

Richiesta per presunto illecito amministrativo, sentenza a giorni

Ultimo posto in classifica con conseguente retrocessione in Serie C. È questa la richiesta del procuratore federale, Giuseppe Pecoraro, nei confronti del Palermo Calcio al processo al Tribunale federale nazionale per presunto illecito amministrativo. All'udienza è stato ammesso anche il Benevento in qualità di parte interessata. I legali dei rosanero hanno insistito sull'inammissibilità del procedimento.
    La sentenza dovrebbe essere resa nota nei prossimi giorni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA