Pro Piacenza: Ghirelli "pagina nera"

Presidente Lega Pro "società non andava iscritta,presto riforma"

(ANSA) - ROMA, 18 FEB - "Non ci sarebbe stata questa giornata di vergogna se ci avessero dato ascolto, non doveva essere iscritta la società Pro Piacenza. Non aveva una valida fideiussione. Stiamo lavorando per le riforme, ma per evitare queste situazioni non c'era la necessità di riforme. Il caso Matera, il caso Pro Piacenza non ci sarebbero stati se, in sede di iscrizione di campionato, chi governava la Federazione in quel momento avesse fatto rispettare le regole": così il presidente della Lega Pro commenta l'esclusione dal campionato di competenza del Pro Piacenza, Francesco Ghirelli che ha definito la vicenda "una pagina nera. Per non trovarsi di nuovo in questa situazione occorre girarla rapidamente e procedere alla riforma".
    "Oggi il giudice sportivo ha preso la decisione più corretta che potesse assumere - ha aggiunto - Le violazioni perpetrate al sistema sono state tante e tali da avere quale unica conclusione quella alla quale è giunto il giudice sportivo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA