Champions: il Porto sbarcato a Roma

Accolto da tifosi portoghesi e cacciatori di selfie

(ANSA) - FIUMICINO, 11 FEB - Il Porto, che domani sera affronterà allo stadio Olimpico la Roma per l'andata degli ottavi di finale di Champions League, è nella Capitale.
    Privi di Marega e reduci da un pareggio conquistato venerdì sera in "zona Cesarini" nell'ultima gara in campionato grazie ad un gol del centrocampista messicano Hector Herrera, i portoghesi, guidati da Sergio Conceiao, sono sbarcati, con un Airbus A340, intorno alle 14 all'aeroporto di Fiumicino. In tutto circa 260 persone, tra squadra, staff, dirigenti e tifosi vip. Iker Casillas e compagni, intercettati da alcuni "cacciatori di selfie", all'uscita della sala arrivi del Terminal 3, sono poi saliti a bordo del pullman, per poi lasciare lo scalo romano alle 14.10 diretti all'hotel Hilton, sotto scorta della polizia.
    Casillas, Conceicao e Telles i più gettonati, ai quali alcuni, di chiara fede laziale, hanno gridato "Purgali!", come sfottò nei confronti della Roma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA