Uefa, Ceferin a Infantino 'rispettateci'

N.1 calcio europeo: spesso yes-men portano leader alla rovina

(ANSA) - ROMA, 07 FEB - "Dicendo alla Fifa che noi non concordiamo con le sue proposte sulla Global Nations League e sul Mondiale per club, dimostriamo rispetto nei suoi confronti e in quelli del calcio, lo sport che amiamo e vogliamo proteggere.
    Speriamo che la Fifa ci dimostri altrettanto rispetto ascoltando il nostro punto di vista. La Uefa e il calcio europeo meritano di essere rispettati". Così il presidente della Uefa Aleksander Ceferin, rivolgendosi al numero uno della Fifa Gianni Infantino, nel suo intervento al 43° Congresso del massimo organismo calcistico europeo in corso a Roma. "Rispetto significa lavorare insieme - ha aggiunto Ceferin - ma allo stesso tempo dire quando non si è d'accordo. Spesso sono quelli che dicono sempre sì a condurre i leader alla rovina. Chi espone il proprio dissenso in modo moderato, ragionevole e costruttivo, può impedire certi errori".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA