Bolt dice basta con il calcio

L'olimpionico ha deciso di smettere di correre dietro al pallone

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - L'avventura nel calcio del pluriolimpionico Usain Bolt si è esaurita in un anno, giorno più giorno meno. Il giamaicano, secondo quanto rivela Sportbible.com ha annunciato ufficialmente di voler rinunciare a rincorrere un pallone. Dopo vari provini in alcune fra le squadre più quotate del mondo, fra cui Manchester United e il Borussia Dortmund, ma anche qualche amichevole con i Central Coast Mariners l'uomo più veloce del mondo ha detto basta. "E' stato bello finché è durato", le parole di Bolt. Bolt, dunque, non cercherà più un ingaggio per poter coltivare il proprio sogno di giocare in una squadra di calcio. "E' stata una buona esperienza, che mi ha divertito - le parole dell'olimpionico -: ci ho anche creduto, ma alla fine mi sono reso conto che non era possibile. Ho imparato la lezione. Cosa farò in futuro? Diventerò un uomo d'affari, la mia vita sportiva si è chiusa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA