Figc: Lega A incontra componenti, 'Uniti sulle riforme'

A Roma vertice anche con 'ribelli' in vista del voto del 22 ottobre

Unita' di intenti sulle riforme "non più rinviabili", ma senza riferimenti ufficiali ad eventuali accordi sul candidato alla presidenza della Federcalcio. E' questo, secondo la Lega di serie A, l'esito dell'incontro tra tutte le componenti federali in vista dell'assemblea elettiva Figc del 22 ottobre. Alla riunione hanno preso parte anche le componenti cosiddette 'ribelli', Dilettanti, Lega Pro, Aic e Aia, che forti del loro 73% elettorale avevano chiesto a èiù riprese la fine del commissariamento e il voto.

"Mi auguro che ci sarà un candidato unico, è stata la nostra richiesta ribadendo ovviamente il ruolo di leadership che non può non avere la Serie A": così il presidente della Lega di serie A, Gaetano Miccichè, al termine dell'incontro con le altre componenti della Figc in vista delle elezioni del 22 ottobre. "I rappresentanti delle altre leghe, dei calciatori, degli allenatori e degli arbitri sono consci di questo tema e dell'importanza che il mondo del calcio ha per tutto lo sport italiano".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA