Milan, revocati Fassone, Li e cinesi

Assemblea approva a maggioranza delibera proposta da Elliott

(ANSA) - MILANO, 21 LUG - Marco Fassone, Li Yonghong e gli altri amministratori cinesi in carica al Milan nell'ultimo anno, sono stati revocati "per giusta causa" per volontà della nuova proprietà, Elliott, che controlla il Milan attraverso Rossoneri Sport Investment Lux. L'assemblea dei soci ha approvato la delibera a maggioranza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA