Ancelotti: Nazionale? Io volevo un club

'Lavoro ct è diverso, io voglio stare sul campo tutti i giorni'

(ANSA) - NAPOLI, 11 LUG - "Ho parlato con i dirigenti per la Nazionale italiana, ma il mio desiderio, e loro lo sanno, era di continuare in una squadra di club". Lo ha detto l'allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, cui era stata proposta la panchina azzurra, andata poi a Mancini. "Il lavoro di selezionatore - ha detto - è completamente diverso, mi diverto a stare sul campo tutti giorni, parlare con i giocatori e preparare gli allenamenti; alla Nazionale ho detto che, finché non cambio il chip, la situazione è questa e quindi speravo di trovare una squadra che fortunatamente ho trovato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA