Giocatori S.Lisbona aggrediti dai tifosi

Interrotto allenamento, botte dopo mancato ingresso in Champions

(ANSA) - LISBONA, 15 MAG - Un gruppo di tifosi ha fatto irruzione nel centro di allenamento dello Sporting Lisbona ed ha aggredito giocatori, tecnici e personale del club. Lo Sporting ha rilasciato una dichiarazione per condannare quelli che definisce "atti di vandalismo e attacchi ai nostri atleti, allenatori e dipendenti". La televisione pubblica RTP riferisce che circa 50 persone, con i volti coperti per non essere identificati, hanno organizzato una spedizione punitiva interrompendo l'allenamento per aggredire giocatori e personale.
    Durante l'assalto è stato anche danneggiato uno spogliatoio.
    Lo scorso fine settimana lo Sporting ha fallito l'ingresso nella prossima Champions League dopo una sconfitta nell'ultimo turno della lega portoghese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA