Lega A. Malagò, 7/5 auspico governance

Mandato per scremare candidature ed evitare imbarazzi

(ANSA) - MILANO, 19 APR - "Mi auguro di riuscire a completare la governance il 7 maggio e di completare il mio lavoro, anche perché c'è il rischio che dopo la sentenza del 4 maggio sui diritti tv la Lega non abbia un vero organo che la rappresenti.
    Sarebbe da incoscienti". Lo riferisce, al termine dell'assemblea dei club, Giovanni Malagò, presidente del Coni e commissario della Lega Serie A.
    Malagò rivela che ad oggi ci sono già quattro candidature per i due posti di consigliere federale ed otto candidature per le quattro poltrone di consigliere di Lega. "L'assemblea - conclude Malagò - ha dato mandato a me e al presidente Micciché di cercare di scremare le candidature, in modo che si arrivi a un numero di candidati che eviti imbarazzi il prossimo 7 maggio".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA