Ibra vuole i Mondiali, ct Svezia fa muro

'Possibilità altissime', ma Andersson 'comando e decido io'

(ANSA) - ROMA, 16 APR - "Le possibilità che io giochi i Mondiali sono altissime". Il tweet di ieri di Zlatan Ibrahimovic, di cui molti si sono accorti solo oggi, ha scatenato una serie di reazioni, perché ormai appare sempre più chiara la voglia del fuoriclasse svedese, ora ai LA Galaxy di prendere parte a Russia 2018 con la sua nazionale. Un messaggio diretto che non ha smosso il ct Jan Andersson che a marzo, commentando le parole di Ibra arrivate dalla California, si era espresso così: alzando una sorta di muro: "Zlatan ha lasciato la Nazionale nel 2016, se ora ci ha ripensato e lui a dover chiamare me. Io di sicuro non telefono a lui". Un mese fa, sulla possibilità che Ibra vada ai Mondiali, Andersson dichiarò: "penso a concentrarmi sul lavoro e alle cose concrete. Voglio fare bene in Russia come contro l'Italia e su una cosa non si discute: qui comando io, non ci sono dubbi su chi sceglie i giocatori: io".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA