Pippo Inzaghi su Simone, suo profilo da ct

'E' preparato e serio, ha dimostrato di essere all'altezza'

 "Penso sia iniziato un nuovo corso: sono contento per Costacurta, è una persona di una certa cultura e con molta voglia di fare. Auguriamo al calcio italiano di tornare ai livelli che gli competono, può succedere di non partecipare al Mondiale". Così Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia e azzurro campione del mondo nel 2006, ha parlato a Radio Radio. "Penso che di giocatori bravi in Italia ce ne siano, anche giovani, per cui diamo loro fiducia e auguriamoci crescano in fretta - aggiunge -. Io ct azzurro? Sto facendo una cosa bella: allenare il Venezia. Ovviamente la Nazionale è il sogno di tutti, ma adesso c'è Gigi Di Biagio e gli faccio tutti gli auguri possibili. La Nazionale è il massimo. Mi auguro che, magari non nell'immediato ma tra po', anche mio fratello Simone possa farlo. Ha dimostrato di essere all'altezza della situazione e so quanto tiene alla Lazio, ma il suo è un profilo serio, preparato, che potrà rappresentare bene l'Italia", conclude l'ex centravanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA