Argentina: morto campione mondo Houseman

'El Loco' era titolare nella finale contro l'Olanda

E' morto in Argentina Renè Houseman, attaccante esterno, detto 'Gambeta' per l'abilità nelle finte e campione del mondo (da titolare) con l'Albiceleste nel 1978.
    Aveva 64 anni ed era malato da qualche tempo. Era soprannominato anche 'el Loco' per il suo essere estroso in campo e fuori. Era stato un simbolo dell'Huracan, ma aveva giocato anche nel River Plate (che ha dato la notizia della scomparsa con un tweet) e in Cile nel Colo Colo. Numerosi i messaggi di cordoglio arrivati dai suoi ex compagni di nazionale. "Straordinario giocatore, unico e umile. E' stato un privilegio aver giocato tante partite insieme a lui", ha scritto Osvaldo Ardiles. Anche Gabriel Batistuta ha voluto ricordarlo con un tweet: "hai reso felice la mia infanzia con le tue giocate. Sono vicino alla tua famiglia.
    Campione del mondo e orgoglio, ciao Loco Houseman".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA