Figc: Tommasi, aperti a nome credibile

'Non so se Lega A lo proporrà, conosciamo le loro difficoltà'

(ANSA) - MILANO, 12 GEN - "Se c'è un eventuale candidato unico credibile, disponibile ad accogliere la grande responsabilità di rilanciare il nostro movimento tutti noi dobbiamo appoggiarlo, sempre che sia credibile e metta il progetto sportivo al centro della discussione. Dopo domenica sarà complicato trovarne un altro". Così il presidente dell'Assocalciatori, Damiano Tommasi, candidato alla presidenza della Figc, che ha concluso le consultazioni tenute dai rappresentanti della Lega Serie A. "Non so se la Serie A presenterà un candidato o meno. Da parte nostra resta l'intenzione di parlare di calcio - ha spiegato Tommasi -.
    Conosciamo le difficoltà che ci sono in Lega Serie A, a prescindere dal problema federale. C'è il rischio di commissariamento della Figc? Se il 30 non avremo rinnovato le cariche federali, il Coni dovrà fare una riflessione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA