Capello: "Bonucci non sa difendere"

'Nella difesa a 4 fatica molto. Acquisti Milan mezze tacche'

Niente mezze frasi, ma parole come pietre. Fabio Capello, intervenendo a Sky Sport, ha parlato del momento poco propizio del Milan, squadra con la quale ha vinto quattro scudetti (di cui tre di fila) e del mercato del club rossonero, definendo gli acquisti estivi delle "mezze tacche".
    Capello, che attualmente allena i cinesi dello Jiangsu Suning, ha pure detto la sua su Leonardo Bonucci, arrivato dalla Juve in cambio di 42 milioni. "Se parliamo di difensori che impostano - ha ammesso 'Don Fabio' - Bonucci è il migliore in Italia. Con il pallone tra i piedi, lo metto tra i primi tre al mondo. Ma c'è un però: Bonucci non sa difendere, ha grandi problemi in questo fondamentale. La Juve per lui era l'ambiente ideale, nella difesa a tre si trovava alla perfezione, mentre a quattro sta faticando molto".

Bonucci: cominciato male ma Milan tornerà suo livello - "Penso che nei momenti di reale difficoltà, quando ti trovi sul campo, la testa ti aiuti tanto, perché dove non ci arrivi con le gambe ci puoi arrivare col cervello. In questi mesi, ho fatto fatica da questo punto di vista perché avevo la testa impegnata da tanti pensieri e il mio livello fisico non era ottimale". In un lunga intervista alla rivista 'Forza Milan', Leonardo Bonucci parla dei suoi primi mesi nel club rossonero, che non sono andati come società, tifosi e lui stesso avrebbero voluto. "Le due cose messe insieme - dice ancora il difensore - mi hanno portato a fare delle prestazioni non consone a quelle del passato. Dopo la squalifica di due giornate, ho lavorato sia sul fisico che sulla testa e sono riuscito a esprimermi come avrei voluto sin dall'inizio. Sono d'accordo con Gattuso: gambe e testa vanno di pari passo, ma nei momenti di difficoltà la testa ti aiuta a rendere quel qualcosa in più". Il capitano milanista invita comunque all'ottimismo: "sono sicuro che, da questo momento in avanti, tireremo fuori il meglio da ognuno di noi e riporteremo il Milan ai livelli che gli competono".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA