Serbia, ct Muslin lascia guida nazionale

'Divorzio' consensuale,critiche per mancato utilizzo Milinkovic

(ANSA) - BELGRADO, 30 OTT - Slavoljub Muslin non è più il commissario tecnico della nazionale di calcio della Serbia, nonostante l'abbia portata alla vittoria nel suo girone delle qualificazioni mondiali. Lo ha reso noto la federcalcio locale con una nota in cui si precisa che la rescissione contrattuale è stata decisa di comune accordo e che, in attesa di trovare il nuovo allenatore, la selezione sarà guidata dal ct 'ad interim' Mladen Krstajic, ex difensore dello Schalke 04. Fra le ragioni che hanno portato a questo 'divorzio' ci sono le critiche dei dirigenti al 64enne ct per le sue scelte tattiche troppo difensivistiche e il mancato utilizzo di alcuni giovani talenti, primo fra tutti il laziale Sergej Milinkovic-Savic.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA