Catalogna, Guardiola: "referendum legale"

"L'ho fatto per posta. Chiediamo democrazia, non indipendenza"

 "Io ho votato, per posta. Ma domani non si vota per l'indipendenza, ma per la democrazia". Il catalano Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, non cambia idea a sostegno del referendum per l'indipendenza della Catalogna alla vigilia della giornata del voto che Madrid cerca di impedire.
    Per Guardiola, bisogna permettere alla gente di esprimersi: "E' un giorno per la democrazia. Non chiediamo l'indipendenza, ma il permesso di votare. Il referendum è legale", ha detto a Londra dopo la vittoria sul Chelsea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA