Champions League: Higuain, 'ci riproveremo'

"Il Ronaldo brasiliano l'attaccante migliore di sempre"

"Se giochi bene e vinci è meglio, ma giocare bene e non vincere, alla fine non ti lascia niente". La Champions chiama e Gonzalo Higuain, in un'intervista al Guardian, risponde. Per la Juventus negli ultimi anni diverse finali si sono rivelate ostacoli insormontabili. "Vincerle è stupendo - dice l'attaccante argentino - ma è importante anche riuscire a raggiungere il traguardo di giocarle. La Juve ad esempio ne ha giocate due di Champions League in tre anni, un traguardo molto difficile. Qui si gioca per vincere tutto, quella è la mentalità. L'anno scorso ci siamo andati vicini, quest'anno ci riproveremo".
    I difensori sono gli avversari da battere ("mio padre Jorge era un difensore, quindi mi ha detto tutto quello che a loro non piace. Ho avuto sin dall'inizio un vantaggio, mi ha svelato alcuni segreti"), alcuni attaccanti i modelli ai quali ispirarsi. Su tutti "Ronaldo, quello brasiliano. Ho guardato i suoi gol due milioni di volte, per me è il migliore di sempre con ampio margine".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA