Esordio arbitro donna in Bundesliga, solo un ammonito

Bibiana Steinhaus dirige Hertha-Werder con piglio. Finisce 1-1

E' un giorno storico, in Bundesliga e non solo. Per la prima volta una donna arbitro ha diretto una partita della massima serie dei Paesi che calcisticamente vanno per la maggiore. E' successo in Germania, dove la 38enne poliziotta Bibiana Steinhaus ha diretto con piglio e fermezza la partita dell'Olimpico di Berlino tra Hertha e Werder Brema, finita 1-1 (gli ospiti non perdono nella capitale da quattro anni). Ad andare in vantaggio è stato l'Hertha al 38' pt con Leckie, il Werder ha pareggiato al 14' st con Delaney. Un solo ammonito da parte dell'arbitra, Skjelbred dell'Hertha per gioco scorretto. Figlia di un ex arbitro e fidanzata con l'ex collega inglese Howard Webb, che ha diretto la finale dei Mondiali del 2010, Bibiana Steinhaus, ex giocatrice con un passato anche nel nuoto, ha esordito nel 1999 come arbitro sui campi della massima serie femminile, per poi passare, otto anni dopo, nella B maschile. In Coppa di Germania aveva già esordito in estate, dirigendo una partita del Bayern in cui ha dato vita a un simpatico 'siparietto' con Ribery, giovedì scorso la designazione per l'esordio in Bundesliga e oggi la prova del campo. "Sono felice - ha commentato la Steinhaus - perché ho realizzato quello che è sempre stato il mio sogno. E' chiaro che quindi sia stracontenta. E' il riconoscimento del duro lavoro che mi ha portata fin qui". L'evento è stato celebrato dall'Hertam, che ha dimezzato il prezzo dei biglietti per le spettatrici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA