Speciale Champions League: Ecco Real-Tottenham

Gironi a meta' strada, tante squadre reduci da ko in campionato

La sfida tra le due squadre piu' in forma d'Europa, Manchester City e Napoli, e' il fiore all'occhiello del terzo turno della Champions che vede in programma altre gare delicate come Real Madrid-Tottenham e Chelsea-Roma. Piu' in generale affiora una certa stanchezza per gli impegni ravvicinati con campionati e nazionali, tanto e' vero che delle 32 squadre impegnate, sette di alto livello vengono da un ko: Dortmund, Chelsea, Juve, Besiktas, Monaco, Siviglia e Roma. Il dosaggio delle forze e gli infortuni indicano un momento molto delicato, come forse il pensiero rivolto a una giornata decisiva in Champions.

I record di vittorie e di gol messi insieme da Manchester City (un pari e 8 vittorie, 29-5 differenza gol, 4 vittorie con almeno 5 gol) e Napoli (8 su 8 in serie A, 26-5 differenza gol) preparano un match memorabile tra due squadre che Guardiola e Sarri hanno addestrato per il dominio del possesso palla, capaci di dare spettacolo e di offrire lo stesso rendimento in casa e in trasferta. Puo' approfittare della situazione nel girone D lo Shakhtar vincendo in casa del fanalino di coda Feyenoord. Incerto e spettacolare si presenta anche il clou del girone H Real-Tottenham: Ronaldo ha tolto dagli impacci in campionato una squadra in una fase non brillante. Ma ci vorra' di piu' per superare il Tottenham regolare e concentrato, terzo in Premier e trascinato da Kane e Eriksen. Occasione di riscatto per il deludente Dortmund cui non bastano i soliti gol di Aubameyang: basilare vincere a Cipro con l'Apoel per tentare il recupero.

Antonio Conte ritrova la Roma in un momento delicato per entrambe le squadre. Troppi alti e bassi per il Chelsea (ko col modesto Crystal Palace) che puo' blindare il girone C battendo la Roma reduce dalla sconfitta interna col Napoli. Troppi pali e troppi infortuni muscolare per i giallorossi cui serve un pari che avrebbe dell'impresa, visto che l'Atletico non dovrebbe avere difficolta' a vincere in Azerbaigian. Turno basilare anche per la Juventus che deve dimenticare il ko con la Lazio per concentrarsi sul pericolo Sporting Lisbona: un succcesso in casa mercoledi' spianerebbe la strada per il secondo posto visto che il Barcellona blindera' probabilmente il primo ospitando in casa l'Olympiacos. Nell'equilibrato girone E il Liverpool a Maribor deve vincere per approfittare del delicato Spartak-Siviglia, mentre nel girone G le ultime Monaco e Lipsia hanno l'occasione di recuperare il distacco accumulato ospitando Besiktas e Lipsia. Risvegliatasi con l'approdo di Heynckes (5-0 al Friburgo) il Bayern deve superare il Celtic per restare in solitudine al secondo posto nel girone B visto che il Psg dovrebbe proseguire la sua marcia solitaria in casa dell'Anderlecht. Nel girone A infine una vittoria del Manchester United col Benfica chiuderebbe il discorso qualificazione mentre per il secondo posto sfida importante tra il Cska e Basilea.

Il quadro della terza giornata (RISULTATI E CLASSIFICA)

  • -Domani (20.45):
    -Girone E
    Maribor -Liverpool Spartak Mosca -Siviglia
    Classifica: Siviglia 4 punti, Spartak e Liverpool 2, Maribor 1.
    -Girone F
    Manchester City - Napoli Feyenoord - Shakhtar Donetsk
    Classifica: Manchester City 6 punti, Shakhtar e Napoli 3, Feyenoord 0.
    -Girone G
    Lipsia -Porto Monaco-Besiktas
    Classifica: Besiktas 6 punti, Porto 3, Monaco e Lipsia 1.
    Girone H
    APOEL-Borussia Dortmund Real Madrid -Tottenham
    Classifica: Real Madrid e Tottenham 6 punti, Apoel e Dortmund 0.
    -Mercoledi' 18:
    -Girone A
    Benfica- Manchester United CSKA Mosca -Basilea
    Classifica: Manchester United 6 punti, Basilea e Cska 3, Benfica 0.
    -Girone B
    Bayern Monaco-Celtic Glasgow Anderlecht -PSG
    Classifica: Psg 6 punti, Celtic e Bayern 3, Anferlecht 0.
    -Girone C:
    Qarabag -Atletico Madrid alle 18 Chelsea -Roma
    Classifica: Chelsea 6 punti, Roma 4, Atletico Madrid 1, Qarabag 0.
    -Girone D
    Juventus-Sporting Lisbona Barcellona-Olympiacos
    Classifica: Barcellona 6 punti, Juventus e Sporting 3, Olympiacos 0.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA