Siviglia-Roma 2-1, giallorossi sconfitti nel 'Trofeo Puerta'

Escudero e Nolito per gli spagnoli, rete Dzeko nel recupero

A dieci giorni dall'inizio del campionato la Roma esce sconfitta per 2-1 sul campo del Siviglia in occasione del 'Trofeo Puerta'. Per un'ora abbondante il tecnico Di Francesco testa lo stato di forma della propria squadra lasciando in campo quella che allo stato attuale è la formazione titolare, la più accreditata a scendere in campo il 20 agosto a Bergamo con l'Atalanta, con Alisson tra i pali, Bruno Peres, Manolas, Moreno, e Kolarov in difesa, Strootman, De Rossi e Nainggolan in mezzo al campo, Defrel, Dzeko e Perotti come tridente offensivo. Il 4-3-3 giallorosso non regala particolari emozioni nel primo tempo e fa registrare solo una punizione pericolosa di Kolarov e un'occasione sciupata da Perotti. In avvio di ripresa, invece, da segnalare il palo colto da Deferl con una conclusione dal limite dell'area, mentre per i padroni di casa è Krohn-Dehli a impensierire Alisson con un colpo di testa. I primi cambi della Roma arrivano al 20' del secondo tempo con Fazio, Pellegrini e Under inseriti al posto di Moreno, Strootman e Defrel. A trovare il vantaggio è però il Siviglia grazie a un assist di Nolito per Escudero che buca la retroguardia giallorossa e il portiere brasiliano Alisson. Sotto di un gol la Roma cambia regista, passando da De Rossi a Gonalons, e sostituisce Manolas (con Juan Jesus) e Nainggolan (con Gerson), senza però trovare il pari. È anzi ancora il Siviglia a trovare la via della rete proprio allo scadere col raddoppio siglato da Nolito con un destro rasoterra che beffa Alisson sul primo palo. In pieno recupero il risultato viene fissato poi dal gol di Dzeko con un destro a giro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA