Ajax, danni permanenti al cervello per Nouri

Dopo malore in campo,primi test non avevano riscontrato anomalie

Danni gravi e permanenti al cervello sono l'amara sorpresa riscontrata dai medici per Abdelhak Nouri, il giocatore dell'Ajax risvegliato dal coma a cinque giorni dallo svenimento in campo durante un'amichevole. Lo riferisce il club dei Lancieri. Il 20enne centrocampista, olandese di origini marocchine, ricoverato all'ospedale di Innsbruck, in Austria, era stato dichiarato fuori pericolo e poi mantenuto in coma artificiale per meglio effettuare esami e trattamenti sanitari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA