Palermo, scade ultimatum Zamparini

Closing atteso da oltre un mese e mezzo

(ANSA) - PALERMO, 19 GIU - Potrebbe essere oggi il giorno della verità per il Palermo che attende ormai da oltre un mese e mezzo il closing con il quale le azioni della società calcistica passeranno da Maurizio Zamparini a Paul Baccaglini e alla YW&F, la cordata anglo-americana che si sarebbe fatta avanti per rilevare il club. L'ultimatum è stato fissato da Zamparini, stanco, come i tifosi, di attendere notizie e impaziente di organizzare il lavoro per la prossima stagione. Non sono ancora stati scelti il direttore sportivo e il tecnico (si parla di Marcello Carli come ds e Massimo Oddo come allenatore) e anche il ritiro è in alto mare. La sensazione è che, se l'affare non si dovesse chiudere nelle prossime ore, Zamparini potrebbe ripensarci e andare avanti da solo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA