Under 21: Danimarca-Italia 0-2

Di Biagio: 'Non è stata una grande gara ma miglioreremo'

L'Italia batte la Danimarca 2-0 (0-0) nel primo incontro del Gruppo C degli Europei Under 21 disputato a Cracovia.

E il ct azzurro Gian Piero Ventura promuove gli azzurrini di Di Biagio dopo la vittoria. "La nazionale dell'under 21 -ha detto Ventura ai microfoni di 'Radio anch'io sport'- è una squadra dalle grandissime potenzialità. C'è stata tensione nel primo tempo per la troppa voglia di fare bene. La partita è stata vinta meritatamente, è fondamentale in questi tornei vincere la prima". Secondo Ventura "il girone è alla portata dell'Italia, tutto il campionato lo è. Ci sono i presupposti per fare qualcosa di buono". A parere del ct della Nazionale "la squadra può ancora crescere, il gruppo è molto unito, e ha grande voglia di essere protagonista. La stessa tensione del primo tempo è stata figlia della grande voglia di fare bene. Sono ragazzi pieni di adrenalina, torneo è breve, ci sono le possibilità anche dal punto di vista fisico di essere all'altezza".

"Sapevo che sarebbe stata una partita difficile e scorbutica ma sul gruppo non avevo dubbi", ha detto il ct dell'Italia Under 21 dopo la vittoria. "La Danimarca la conosciamo bene - le sue parole alla Rai a fime match - e sapevamo che ci avrebbe fatto soffrire. Non abbiamo fatto una grande gara e sappiamo che dobbiamo migliorare ed essere più incisivi in avanti. Siamo partiti contratti, negli ultimi 30 metri siamo stati poco fluidi, poi abbiamo alzato ritmo e la cose sono andate bene, a parte il gran gol di Pellegrini".

E' cominciato tra le contestazioni l'Europeo Under 21 di Gigio Donnarumma: prima i fischi, appena prendeva la palla, poi anche uno striscione offensivo ("Dollarumma") e addirittura le fotocopie di dollari poi gettate in campo dietro la porta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA