Spagna: media,Real non pagherà multa CR7

"Club non costringerà nessuno a restare contro volontà"

(ANSA) - MADRID, 17 GIU - Il Real non intende pagare la multa, che potrebbe superare i 30 milioni, che Cristiano Ronaldo potrebbe essere costretto a pagare se sarà giudicato colpevole di frode fiscale, scrive oggi la stampa spagnola. Secondo El Mundo le 'rivelazioni' degli ultimi giorni su un possibile addio di CR7 potrebbero puntare a esercitare una pressione sul presidente Florentino Perez perchè accetti di pagare la multa.
    Dietro la mossa ci sarebbe l'agente di Ronaldo, Jorge Mendes.
    "Il club non costringerà nessuno a rimanere contro la sua volontà" hanno detto fonti del club al quotidiano della capitale. "La società desidera che Cristiano rimanga, per ragioni sportive e pubblicitarie; ha bisogno di lui ma non più di quanto il giocatore abbia bisogno del club per continuare a vincere titoli che attraggono gli sponsor". Il Real Madrid ha preso la difesa del giocatore portoghese dichiarandosi convinto della sua innocenza dopo la denuncia della procura di Madrid.
    Ma, "il nostro appoggio ha dei limiti" hanno chiarito le fonti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA