Milan, De Sciglio fuori un mese

De Paul gli telefona per scusarsi. Bonaventura rischia lungo stop

Il Milan dovrà fare a meno di Mattia De Sciglio per tre o quattro settimane, mentre Giacomo Bonaventura rischia uno stop anche più lungo. All'indomani della sconfitta di Udine, Vincenzo Montella deve fare i conti con queste prognosi per i due giocatori che si sono infortunati ieri durante la partita e in mattinata si sono sottoposti alle visite. De Sciglio si è presentato alla clinica La Madonnina aiutandosi con le stampelle e con un tutore alla caviglia destra, colpita duro da Rodrigo De Paul. "Trauma distorsivo alla caviglia destra con interessamento capsulo legamentoso - è la diagnosi resa nota dal Milan -. I tempi di recupero verranno valutati in base all'evoluzione del quadro clinico". Il timore è che il terzino possa stare fermo circa un mese. Per Bonaventura si tratta invece di "un problema in regione adduttoria" che "necessita di ulteriori approfondimenti". De Paul, rende noto l'Udinese, ha contattato ieri sera per telefono De Sciglio per scusarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA