Migranti: Lega Pro ricorda giovane Fatim

Annegata mentre cercava di raggiungere Europa su un barcone

(ANSA) - ROMA, 4 NOV - La Lega Pro ricorda Fatim, la giovane calciatrice della Nazionale femminile juniores del Gambia, morta nel Mediterraneo mentre cercava di raggiungere l'Europa dalla Libia a bordo di un barcone. Il Presidente Gabriele Gravina, ha disposto che i calciatori delle squadre di Lega Pro scendano in campo con il lutto al braccio, aderendo alla petizione lanciata da change.org, in occasione di tutte le gare in programma nei giorni 5-6-7 novembre, in ricordo della calciatrice Fatim Jawara, della Nazionale femminile juniores del Gambia, promessa del calcio che ha perso la vita, annegando nel Mediterraneo, nel tentativo di raggiungere l'Italia dalla Libia, il 27 ottobre scorso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA