De Sciglio, ho ritrovato gioia vivere

L'azzurro si racconta. E da milanista fa gli auguri a Berlusconi

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - Da predestinato a giovane in crisi, calcistica e non solo: Mattia De Sciglio, 23 anni, racconta il suo piccolo tunnel all'antivigilia dell'esordio azzurro agli Europei. "Ho vissuto un periodo no, per gli infortuni e per altri motivi: poi ho lavorato con Stefano Tirelli, un preparatore che è anche mental coach - ha detto il difensore - Ho ritrovato la felicità e la gioia di vivere fuori dal campo e così sono tornato a dare il meglio anche in partita. Non era una vera depressione, ma conosco la storia di Buffon, so che quel rischio esiste".
    Il milanista, poi, invia un messaggio a Berlusconi, che la settimana prossima subirà un intervento al cuore: "Non è una cosa leggera: è una situazione molto delicata. Perciò, faccio al presidente Silvio Berlusconi i migliori auguri di una pronta guarigione. La vendita ai cinesi del club? Berlusconi deciderà per il meglio e qualsiasi decisione sia, non dovrà condizionarci: a noi giocatori spetta il compito di riportare il Milan ai suoi livelli, che mancano da tre anni".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA