Scommesse: arrestato nazionale U21 Malta

Zammit avrebbe tentato una combine sulla gara con il Montenegro

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Il 21enne Seyble Zammit, giocatore delle giovanili del club Valletta, è stato arrestato dalla polizia maltese e sarà accusato di aver tentato una combine sulla partita tra le selezioni Under 21 di Malta e Montenegro, valida per le qualificazioni europee, giocata la settimana scorsa e persa dai maltesi per 0-1.
    Zammit, figlio dell'ex centrocampista della Nazionale Ivan Zammit, dovrà rispondere di tentata corruzione, ma l'operazione della polizia potrebbe allargarsi ad altre persone che risulterebbero coinvolte. All'indomani del match, la Federcalcio maltese aveva reso noto di aver chiesto l'intervento della polizia per indagare su sospetti di combine nelle scommesse internazionali. Tutti i giocatori della Under 21 maltese sono già stati interrogati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA