• Addio a Johan Cruyff, il Pelè bianco. L'omaggio di O' Rey: 'ha lasciato eredità nel calcio' FOTO VIDEO

Addio a Johan Cruyff, il Pelè bianco. L'omaggio di O' Rey: 'ha lasciato eredità nel calcio' FOTO VIDEO

E' morto a Barcellona all'età di 68 anni. Da tempo era malato di cancro ai polmoni

Se ne va una leggenda del calcio: è morto Johan Cruijff, il Pelè Bianco come lo definì Gianni Brera. Il fuoriclasse che cambiò il calcio (FOTO), è deceduto a Barcellona all'età di 68 anni. Cruijff, (a volte scritto Cruyff al di fuori dei Paesi Bassi) era da tempo malato di cancro ai polmoni. L'annuncio della sua scomparsa è stato dato sul suo sito ufficiale.

Calcio a lutto, Beckenbauer: "eri mio fratello" VAI

Anche O Rei rende omaggio al mito di Johan Cruijff. "E' stato un grande giocatore - commenta Pelè dal Brasile - e, come allenatore, ha lasciato un'eredità molto importante alla famiglia del calcio. Il nostro sport perde una persona che era un grande esempio". Pelè e Cruijff si affrontarono sul campo nel 1974, nella finale del terzo e quarto posto del Trofeo Ramon de Carranza, tra Santos e Barcellona, che vinse per 4-1. Una foto dei due fuoriclasse che si contendono il pallone durante quella partita è esposta nel Museo del Barcellona. Il Cadice, nel cui stadio si svolse il Carranza, per ricordare Cruijff oggi ha postato un messaggio di condoglianze in cui c'è anche la foto di Pelè e l'olandese immortalati insieme uno accanto all'altro prima dell'inizio di quella partita

 

''Non ti dimenticheremo mai, Flaco' - Diego Maradona ricorda così Johan Cruijff con un post sulla sua pagina ufficiale facebook. Maradona ha anche postato una immagine che lo ritrae con la maglia del Barcellona, al fianco dell'olandese. L'omaggio dei tifosi ad Amsterdam (FOTO)

Il gol impossibile di Cruijff all'Atletico Madrid (1973-1974)

 

"Ci lascia un'altra leggenda". Con questa frase, postata sul proprio profilo Facebook, Lionel Messi commenta la scomparsa di un fuoriclasse, Johan Cruijff, che come lui ha fatto la storia del calcio e del Barcellona. Sotto la frase, Messi ha postato una foto dell'olandese in tenuta blaugrana.

 

 

 

 E morto Cruijff, il ricordo di Guardiola LEGGI

 

 

 

 

 

Cruijff: Coppe Campioni e Mondiali '74, fu Profeta del Gol (La scheda)

"Il giorno 24 marzo Johan Cruijff è morto a Barcellona circondato dall'affetto dei suoi familiari, dopo una dura battaglia contro il cancro. E' con grande tristezza che chiediamo di rispettare la privacy della famiglia durante il periodo di lutto". Questo il messaggio apparso sul sito dell'ex fuoriclasse olandese, con cui è stata data la notizia della sua scomparsa".

Johan Cruijff - "il Profeta del gol" di Sandro Ciotti
 

 

Zoff: 'Quando Cruijff mi segnò due gol e mi soffiò Pallone d'Oro' (IL RACCONTO)

Barcellona, 'ti ameremo sempre' - ''Ti ameremo sempre Johan. Riposa in pace'': così il Barcellona, in un tweet postato sui suoi profili social commenta la morte di Johan Cruijff, che dei blaugrana è stato simbolo da giocatore e poi da allenatore.

Cruijff: quando Johan svelò, rinunciai a Mondiale per famiglia (LA STORIA)

Allegri, ha cambiato gioco per sempre  - Johan Cruijff, morto oggi a Barcellona all'età di 68 anni, "ha cambiato il gioco per sempre, da giocatore e da mister". Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ricorda così, con un tweet, l'ex fuoriclasse. "Buon viaggio Johann Cruijff", aggiunge l'allenatore bianconero, che ha postato l'hashtag "#14VoorAltijd".

Dolore Oriali, 'immarcabile,cambiò il calcio' - "Quando me lo trovai di fronte Johan Cruijff era all'apice della carriera, l'uomo che stava cambiando il calcio per sempre: io avevo 19 anni, e sapete tutti come andò a finire".

Andò a finire come sempre in quegli anni, e cioè con la vittoria in finale di Coppa Campioni dell'Ajax del 'Profeta del Gol': e il dolore di Gabriele Oriali, al telefono con l'Ansa, è la riprova che quel campione "impossibile da marcare" era amato da tutti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA