Francia, Euro 2016 e Tour si faranno

Il premier, "dobbiamo dimostrare che non abbiamo paura"

"Sì, l'Euro 2016 e il Tour de France li faremo":  lo ha detto il primo ministro francese, Manuel Valls, intervistato questa mattina dalla radio Europe 1 all'indomani degli attentati di Bruxelles e della conferma di una minaccia terroristica sempre più elevata anche in Francia.
   

Per Valls, "i grandi eventi sportivi, culturali e popolari sono indispensabili per dimostrare che siamo un popolo libero, che siamo in piedi, che non abbiamo paura". Lo stato d'emergenza dovrebbe concludersi prima degli europei di calcio, che cominciano il 10 giugno, ma Valls non ha escluso una proroga: "vedremo", ha affermato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA