Bruxelles: Malagò, bene Uefa su Europei

Chiudere gli stadi sarebbe una sconfitta

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - "La Uefa ha escluso di giocare gli Europei a porte chiuse? È giusto, non posso che condividere". È l'opinione del presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando la volontà dell' Uefa di non chiudere i prossimi Europei ai tifosi a causa dell'allarme terrorismo. "Sono dell'idea - precisa il capo dello sport italiano, a margine della presentazione in Campidoglio della Maratona di Roma - che questo tipo di provvedimenti non debbano essere presi in considerazione, salvo situazioni specifiche che vengono acclarate proprio sul momento. Significherebbe darla vinta ed è proprio quello che vogliono questi signori, i quali non trovo aggettivi per definirli: impedirci di avere una nostra vita normale tra cui anche andare a vedere una partita di calcio. Sarebbe un precedente pericolosissimo e sbagliato".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA