Lotta a match fixing, Napoli a lezione

Squadra e dirigenti partecipano al corso di Sportradar

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - Il progetto "Per l'integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive", realizzato dalla Lega Serie A con Sportradar, in collaborazione con l'Istituto per il Credito Sportivo, ha fatto tappa oggi al centro allenamenti di Castel Volturno, per una giornata di formazione sul match-fixing con il Napoli. Primavera e allievi del club partenopeo hanno partecipato, insieme allo staff tecnico e ai dirigenti, al workshop di formazione condotto da Marcello Presilla, responsabile per l'Italia di Sportradar, società, partner Uefa, specializzata nell'analisi e monitoraggio dei flussi di scommesse e nella lotta alle frodi sportive - che ha spiegato agli atleti il fenomeno del match-fixing in tutte le sue forme, illustrandone rischi e conseguenze. "Il Napoli rinnova il suo impegno, la sua vicinanza e la sua piena adesione ad una iniziativa importante e fondamentale per veicolare i valori sani del calcio e dello sport"- ha commentato il ds Cristiano Giuntoli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA