Gigi Buffon nella storia, suo record di imbattibilità.

Il traguardo nel derby, rigore Belotti ferma corsa a 974'

Un altro traguardo, un altro record nella più che ventennale carriera di Gigi Buffon. Il portiere della Juventus, e della Nazionale, supera Sebastiano Rossi ed è il numero uno con la più lunga imbattibilità in campionato, 974 minuti. Un record che resisteva da 22 anni, quando l'ex portiere del Milan lo realizzò, e che fa entrare di diritto il numero uno nella "leggenda", come recita lo striscione esposto dai tifosi bianconeri per celebrare l'estremo difensore. Buffon scrive la storia al 4' del 191/o derby della Mole, quando braccia al cielo sorpassa di 60 secondi Rossi per poi staccarlo, fino al 3' della ripresa, quando Belotti lo trafigge su rigore e ferma l'imbattibilità del 'Gigi nazionale' a 974'.

L'ultimo a segnare a Buffon, prima di Belotti, era stato Cassano in Sampdoria-Juventus, 19/a giornata del girone di andata. Il blucerchiato aveva accorciato le distanze con i bianconeri sul 2-0, al 19' del secondo tempo. In mezzo oltre 16 ore durante le quali il portiere bianconero ha abbassato la saracinesca in campionato (in Champions si è dovuto inchinare al Bayern sei volte tra andata e ritorno), salvando la porta nelle successive dieci partite. Oltre due mesi senza raccogliere un pallone nella propria rete. Contro il Sassuolo, la scorsa settimana, il sorpasso di un altro grandissimo portiere della Juventus, Dino Zoff, 903' senza subire gol nel campionato 1972/73.

Oggi il record assoluto, a un passo dal muro dei mille minuti. Il record assoluto è quello del brasiliano Mazaropi, che non ha incassato gol a difesa del Vasco de Gama per 1.816'; nei campionati europei nessuno ha fatto meglio del belga Verlinden, che ha respinto tutti gli attacchi al Bruges per 1.390'; nella Premer League il primato è dell'ex bianconero Edwin Van der Sar, 1.311' imbattuto nel nel Manchester United, stagione 2008/2009.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA