Tifosi olandesi, atti razzismo a Madrid

Sostenitori PSV insultano zingare, incidenti dopo gara Champions

(ANSA) - ROMA, 16 MAR - I tifosi olandesi hanno scritto ieri un'altra brutta pagina in Europa. La pessima figura è dei fan del Psv che, in attesa del match di ritorno degli ottavi di Champions con l'Atletico Madrid, si sono resi protagonisti di uno spettacolo indecoroso che ha scatenato grosse polemiche in Spagna, con le immancabili richieste che la squadra di Eindhoven venga punita dall'Uefa. Nella Plaza Mayor di Madrid i tifosi sono tranquillamente seduti in uno dei bar del centro dove transitano anche alcune zingare che chiedono l'elemosina. Il gioco crudele sta nel vedere i mendicanti avventarsi sugli spiccioli gettati per terra e filmare la loro reazione ritenuta esilarante agli occhi degli olandesi che iniziano a gettare altre monetine, accompagnando il tutto con epiteti e insulti razzisti. E nel dopo gara circa 200 tifosi si sono radunati alla Puerta del Sol rendendosi protagonisti stavolta di disordini e atti di vandalismo nei confronti dei passanti e dei veicoli e che ha portato all'arresto di 6 di loro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA