Spalletti, il nostro futuro è adesso

Il tecnico della Roma indica la strada per il finale di stagione

"Il nostro futuro è adesso: dobbiamo fare dieci risultati nella maniera corretta, bisogna impegnarsi e avere la visione chiara di quello che dev'essere il nostro modo di lavorare in questi due mesi". Lo spiega il tecnico della Roma Luciano Spalletti alla vigilia della gara con l'Udinese, prima delle dieci partite che mancano alla fine del campionato.

"La squadra, l'allenatore, la società: tutti dobbiamo applicarci per arrivare all'obiettivo - sottolinea Spalletti - Perché il decorso di queste partite può cambiare molto e noi dobbiamo saperlo che questo cambiamento può essere usato anche nei nostri confronti: non è che io, qualsiasi cosa accada, sono tranquillo... Qui nessuno deve star tranquillo, perché siamo in un processo di cambiamento e ancora abbiamo alti e bassi".

Per Spalletti, la squadra deve crescere soprattutto sotto l'aspetto mentale. "Il mio discorso dopo Madrid - ribadisce - era che doveva essere più forte il dispiacere per l'occasione persa rispetto alla consolazione per la prestazione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA