Lotta a match-fixing, la Samp a lezione

Squadra e dirigenti partecipano a corso formazione Sportradar AG

(ANSA) - ROMA, 9 MAR - Il progetto "Per l'integrità del gioco: formazione in campo contro le frodi sportive", realizzato dalla Lega Serie A con Sportradar AG, in collaborazione con l'Istituto per il Credito Sportivo, era oggi a Genova per una giornata di formazione sul match-fixing con la Sampdoria. Prima squadra e giovanili del club hanno partecipato con staff tecnico e dirigenti, ai workshop di formazione condotti dall'avv. Marcello Presilla, responsabile per l'Italia di Sportradar AG, che ha spiegato il fenomeno del match-fixing. L'obiettivo è quello di far crescere il grado di consapevolezza attorno al fenomeno delle combine e delle scommesse clandestine. "I valori dello sport devono essere difesi e tutelati. Ritengo che gli argomenti trattati abbiano una valenza formativa fondamentale su aspetti del calcio che i giovani possono sottovalutare o ignorare - dice il ds della Samp Carlo Osti -. Sottolinearli con metodologia e prevenzione è la strada giusta da seguire al fine di creare uomini seri e corretti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA